Al giorno d’oggi è fondamentale avere in casa una connessione internet di buona qualità, usufruendo di un servizio di rete veloce e di una copertura omogenea in tutti gli ambienti domestici. 

L’evoluzione dell’infrastruttura in fibra ottica sta portando la navigazione ad alta velocità in tantissime abitazioni, con prestazioni elevate in download e in upload fino a 1 Gigabit/s con le tecnologie FTTH.

Il vantaggio principale delle reti 100% in fibra è rappresentato dalle performance del segnale, tuttavia questo punto di forza può essere parzialmente compromesso nel momento in cui la fibra ottica raggiunge il modem router attraverso il cavo Ethernet. Il segnale, infatti, nel passaggio alla connessione wireless tende a indebolirsi perché può essere disturbato da una serie di ostacoli.

È per questo motivo che, per esempio, se il modem si trova in salotto la velocità di connessione potrebbe essere molto più lenta in camera da letto, perdendo gran parte della sua capacità

Questo difetto è del tutto normale, infatti si riscontra anche con le reti miste con una parte in fibra e il resto in rame, oppure nella più tradizionale ADSL. Per risolvere il problema esistono degli accorgimenti utili, con alcune soluzioni efficaci che consentono di avere alte prestazioni in tutta la casa.

L’importanza della scelta dell’offerta internet giusta

Prima di potenziare il segnale è necessario scegliere un servizio di qualità, in questo modo sarà più semplice ottimizzare le performance di rete nell’abitazione. Oggigiorno si possono trovare tantissime proposte sul mercato, perciò non è sempre facile individuare la promozione giusta.

Per semplificare il processo decisionale è possibile affidarsi alla rete, rivolgendosi per esempio ai professionisti di MeglioQuesto, una piattaforma di consulenza digitale che accompagna i consumatori nella scelta tra le migliori promozioni presenti sul mercato. 

Per quello che riguarda la connessione domestica, sul portale è possibile scoprire rapidamente le offerte internet wifi per casa ed esaminarne tutte le caratteristiche e i punti di forza. Inoltre, MeglioQuesto mette a disposizione gli Angel, consulenti digitali altamente qualificati che in caso di bisogno forniscono supporto su misura, valutando ogni promozione e individuando la migliore in base alle singole necessità dell’utente. 

Una volta sottoscritto un servizio con un rapporto qualità-prezzo ottimale, non resta che capire come migliorare il segnale all’interno dell’abitazione.

Come potenziare il segnale della connessione internet Wi-Fi

Le prestazioni di rete della connessione internet vengono assicurate fino al modem, per questo motivo gli operatori consigliano di collegare i dispositivi con il cavo Ethernet.

Questa opzione è indicata per alcuni apparecchi fissi, come il pc desktop o la smart TV, tuttavia per i device mobili collegati in modo wireless, come lo smartphone, il tablet o il pc portatile, è necessario potenziare il segnale Wi-Fi.

Prima di tutto, bisogna installare il modem router nel punto giusto della casa, cercando di scegliere un luogo centrale all’interno dell’abitazione, lontano da barriere come pareti e muri. Il modem deve anche essere distante da oggetti metallici, oppure da elettrodomestici che emettono onde elettromagnetiche, come il forno a microonde.

Per evitare interferenze è opportuno configurare il segnale wireless sul canale migliore, soprattutto quando si vive in un appartamento in città all’interno di un condominio. 

Se la casa è molto grande, oppure il segnale non arriva bene in alcuni punti, allora non resta che acquistare un ripetitore Wi-Fi, posizionandolo a metà strada tra la zona dove la connessione è debole e il modem.

Cosa fare se la connessione Wi-Fi è lenta?

Se dopo tutti questi accorgimenti la connessione Wi-Fi è ancora lenta, in questo caso bisogna effettuare una serie di controlli. 

Innanzitutto è necessario verificare la banda di frequenza, considerando che quella a 2,4 GHz arriva più lontano ma riduce la velocità, mentre quella a 5 GHz è più veloce ma ha una portata minore.

Un’altra operazione da realizzare è l’aggiornamento del modem router, valutando la necessità di comprare un dispositivo più moderno, dotato di standard Wi-Fi di nuova generazione e tecnologie più avanzate. Allo stesso modo, si devono controllare i driver di rete, per vedere se è necessario un update con una versione più recente.

Dopo ogni azione intrapresa bisogna sempre verificare le prestazioni della connessione internet, usando appositi programmi online gratuiti, oppure app per i dispositivi mobili. In questo modo, è possibile isolare la causa del problema, fino a quando il segnale Wi-Fi non sarà potente e disponibile con le stesse prestazioni in tutta la casa.

Se l’articolo ti piace condividilo. Se ti fa riflettere, commentalo. Se non ti piace, passa oltre. Se puoi linkarlo, fallo !

Per rimanere sempre aggiornato seguici su: Facebook, Twitter,  Telegram, Pinterest, Mewe e  Flipboard.

Huge love for Tech

Express Your Reaction
Like
Love
Haha
Wow
Sad
Angry
Hai lasciato una reazione al post "Come migliorare la connessione domestica: consi..." Adesso
0 0 votes
Article Rating
Articolo precedenteAdonit Note, valida alternativa alla Apple Pencil
Articolo successivoCome creare un backup delle chat Telegram
Sono una ragazzo appassionato di tecnologia che fatto suo il motto di Steve Jobs : "Stay hungry, stay foolish" e le sue parole: "Il tempo a vostra disposizione è limitato, non sprecatelo vivendo una vita che va bene per altri ma non vi appartiene. Non lasciatevi condizionare, non lasciate che il rumore delle opinioni altrui copra la voce che avete dentro. Ma soprattutto abbiate il coraggio di seguire quello che avete nel cuore, lasciatevi guidare dall'intuito. Non smettete mai di avere fame, non smettete mai di essere folli"
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments