Arriva dai ricercatori della Queexo, società della Carnegie Mellon University, FingerAngle, una nuova tecnologia che rivoluzionerà il nostro modo di interagire con il touchscreen dello schermo da far inviadia al 3DTouch di Apple.

FingerAngle è un algoritmo in grado di rilevare l’inclinazione e l’orientamento della pressione esercitata dal dito sullo schermo, consentendoci di eseguire alcuni movimenti come pizzicare, zoommare o ruotare un’immagine utilizzando uno solo invece delle due dita richieste per compiere le stessa operazione col tipico touch presente sui nostri dispositivi.

L’ altra novità interessante è che potrà essere installato su quasi tutti i device con un semplice aggiornamento software senza il bisogno di mettere mano al portafoglio per godere delle sue funzioni, visto che tutti o quasi i dispositivi in commercio sono dotati di touchscreen.

Di seguito un video realizzati dalla Qeexo che mostra il FingerAngle in azione.

Immaginiamo l’utilità della stessa sugli smartphone o tablet, ma ancor più spettacolare sarà vederla arrivare su degli smartwatch o indossabili dotati di un display molto piccolo.

Inoltre, la nuova tecnologia potrebbe aprire le porte ad una nuova modalità di gioco per il mobile game mandando in pensione anticipata l’accelerometro e il joystick.

Al momento non sappiamo quanto tempo ci vorrà per vederla arrivare sui nostri dispositivi, tutto dipende da mamma Google e scoprire se vorrà acquistare la lincenza d’ uso da Qeexo.

Cosa ne pensate di FingeAngle?

Fatecelo sapere commentando l’articolo in basso e sulle nostre pagine social: Google+, Facebook e Twitter.
Inoltre non dimenticate di votare l’articolo qualora vi sia piaciuto con qualche stellina.

Huge love for Android

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments