Quella appena passatta è stata una settimana intensa per Google, volta a mettere a segno diverse partnership che porteranno diversi frutti nei mesi a venire. Solo pochi giorni fa, Google ha annunciato la nuova partnership con Qualcomm che garantirà sistema operativi di Big G, Android, aggiornamenti di spessore che lo renderanno ancor più solido.

L’alleanza nordamericana ha annunciato che a partire dal prossimo anno, e grazie ad alcune modifiche apportate al codice del sistema operativo, in particolare alla sua struttura, garantiranno agli utenti degli smartphone basati su processori Qualcomm fino a quattro anni di aggiornamenti (patch di sistema e di sicurezza).

Google Assistant raggiunge le cuffie cablate

Il prossimo passo di Google sarà quello di migliorare WEAR OS, il suo sistema operativo dedicato agli smartwatch, gli orologi intelligenti.

Wear OS, OnePlus e Google 

Come dichiarato da 9to5Google, Pete Lau sembra abbia rilasciato diverse dichiarazioni alla rivista Input in cui si evince che OnePlus stia collaborando con Google per migliorare Wear OS, il suo sistema operativo dedicato agli orologi intelligenti.

L’ OnePlus è al lavoro con Google per migliorare la connettività tra smartwatch e smartphone Android , interessando anche le  TV Android, lasciando nel vago quelli di Input, non approfondendo cosa riguardi effettivamente questo tipo di collaborazione.

“Wear OS HA SICURAMENTE MARGINI DI MIGLIORAMENTO. QUELLO CHE STIAMO CERCANDO DI FARE È LAVORARE CON GOOGLE PER MIGLIORARE LA CONNETTIVITÀ TRA L’ECOSISTEMA WEAR OS, LA TV ANDROID E GLI SMARTPHONE ANDROID, PER CREARE LA CAPACITÀ DI MIGLIORARE L’INTEROPERABILITÀ TRA I DISPOSITIVI E TRA GLI ECOSISTEMI..”

Qualcosa bolle in pentola anche se non sappiamo ancora di cosa si tratti  visto  il recente acquisto di Fitbit da parte di Google e la realizzazione di uno smartwatch OnePlus non stante Pete Lau non si sia espresso in merito.  Non si è fatto sfuggire nemmeno una virgola riguardo la possibilità che  il futuro orologio di OnePlus possa avere in dote Wear OS come sistema operativo o vi sia in cantiere la creazione di smartband  sportive.

“QUESTO LAVORO È STATO VISTO IN MODO MOLTO POSITIVO DA GOOGLE QUINDI QUESTA È LA DIREZIONE CHE STIAMO CERCANDO DI PRENDERE E SVILUPPARE, MA NON ABBIAMO PIÙ DI QUANTO POSSIAMO CONDIVIDERE AL MOMENTo”.

Lau ha preferito non sbilanciarsi troppo in merito alla collaborazione tra OnePlus e Google, che a suo dire ha l’obiettivo di migliorare il sistema operativo Wear OS al fine di comunicare con gli altri ecosistemi di casa Google.

Per saperne di più della collaborazione tra Google e OnePlus non ci resta che attendere i prossimi mesi. Lau ha scoperto solo il coperchio della pentola, ma ora dobbiamo attendere di vedere cosa bolle all’interno.  Rimanete sintonizzati per scoprirlo.

Se l’articolo ti piace condividilo. Se ti fa riflettere, commentalo. Se non ti piace, passa oltre. Se puoi linkarlo, fallo !

Per rimanere sempre aggiornato seguici su: Facebook, Twitter,  Telegram, PinterestFlipboard.

Huge love for Tech

Express Your Reaction
Like
Love
Haha
Wow
Sad
Angry
Hai lasciato una reazione al post "Google e OnePlus insieme per migliorare Wear OS" Adesso
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments