La mannaia di casa Google, negli ultimi tempi, ha estromesso dal Play Store molte delle applicazioni presenti, da quelle più famose a quelle meno richieste, colpevoli di non aver rispettato, a suo dire, il codice etico richiesto per la pubblicazione delle stesse sul market Android, o di aver compromesso in qualche modo la sicurezza dell’utente.

Una scelta discutibile, nella quale non vogliamo addentrarci perché non ne usciremmo vivi. E’ pur vero che installare app da fonti sconosciute può minare la nostra privacy, ma non sempre è così. Oltre all’emporio di Big G vi è una vita parallela fatta di market alternativi che ci consentono di poter trovare le app eliminate dallo store Android.

Di seguito vi postiamo alcune delle migliori applicazioni rimosse dalla bottega di Mountain View:

Humble Bundle

Gli Humble Bundles sono una serie di raccolte di videogiochi, album musicali o ebooks vendute e distribuite online ad un prezzo stabilito dell’acquirente.

F-Droid

Fdroid è un market alternativo che si differenzia degli altri market del robottino verde, offrendo un catalogo basato esclusivamente su software gratuiti e completamente open source. I codici sorgente sono riportati direttamente nelle rispettive pagine delle applicazioni e attentamente controllati per evitare possibili rischi per l’utente.

Amazon App Store

Lo store antagonista per eccellenza del colosso americano, dove trovare migliaia di applicazione gratuite e a pagamento, che ha conquistato una grande fetta di utenti grazie alle numerose promozioni e offerte lampo che consentono di avere tutte le applicazioni in modo completamente gratuito, anche quelle che normalmente sono a pagamento.

Instwogram

L’applicazione che consente di possedere, sullo stesso device, due account Instagram contemporaneamente. Grazie ad essa potrete gestire due profili, aziendale e privato, senza la necessità di effettuare il log-out per poi collegarvi con un altro profilo.

Market Helper

Quante volte avete voluto scaricare un’ applicazione dal Play Store ma il vostro dispositivo non era compatibile ? Ebbene, Market Help vi aiuta a camuffare velocemente il vostro dispositivo in un altro device, per consentirvi di scaricare l’app desiderata senza la necessità di apportare nessuna modifica al vostro device. Vi ricordiamo che l’app per funzionare richiede i permessi di amministratore.

Adaway

La sua mission: bloccare la pubblicità su Android, cosa non ben gradita dal colosso americano, che basa la maggior parte dei suoi profitti sugli annunci plubblicitari. Un must to have sul vostro dispositivo se volete sbarazzarvi di annunci a volte troppo invadenti su Android .

Tubemate

La filosofia è molto semplice: estrae la traccia audio di qualunque video presente su YouTube e la salva come mp3 nella nostra raccolta.

[su_posts template=”templates/teaser-loop.php” posts_per_page=”1″ taxonomy=”post_tag” tax_term=”2045″ tax_operator=”0″ order=”desc”]

Se avete altre applicazioni da segnalare non esitate a farlo commentando l’articolo in basso e sulle nostre pagine social: Google+,Facebook e Twitter. Ora potete seguirci anche sul nostro canale Telegram e su Flipboard.

Follow @TwisterAndroid

Vi informiamo che abbiamo deciso di aprire uno spazio sulla nuova piattaforma appena nata in casa Google ovvero “#Spaces” per dar voce a tutti voi con suggerimenti e proposte per il nostro blog. Ringraziamo anticipatamente chi vorrà partecipare a questa nuova esperienza. Per farlo basterà cliccare sul link: https://goo.gl/spaces/nDuShgBiT81ZmRux9

Non dimenticate di condividerlo con i vostri amici.

Huge love for Android

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami