Alcuni utenti Gboard, hanno notato, durante l’utilizzo dell’applicazione tastiera di casa Google con alcune applicazioni, un messaggio occasionale che recitava: “Aiuta a migliorare l’auto compilazione“.

Il messaggio altro non è che una nuova funzione sperimentale in test nella versione beta dell’applicazione Gboard.

Forse sarà capitato qualche volta anche a voi di vedervi recapitare sul vostro schermo il messaggio “Aiuta a migliorare l’auto compilazione” ma niente paura perché oggi vi svelo di cosa si tratta, a cosa serve e come evitare che possa apparire nuovamente.

Google vuole essere aiutato

Google, per chi ancora non lo sa, è solita richiedere l’aiuto degli utenti per migliorare i suoi prodotti, Gboard non fa eccezione.

Accedendo al menù Impostazioni di Gboard è possibile abilitare diverse opzioni per condividere i dati con l’azienda, come ad esempio contribuire inviando stralci di voce, condividere le statistiche di utilizzo, o migliorare la voce e la digitazione. L’invio e la raccolta dei dati è facoltativo.

Con il rilascio della versione 10.0 di Gboard, nel mese di novembre dello scorso anno, sporadicamente alcuni utenti hanno visto apparire sui propri display un messaggio che chiedeva all’utente “Aiuta a migliorare l’ Auto compilazione ” durante l’utilizzo dell’applicazione con altre applicazioni.

L’annuncio non è invasivo anche se può dar noia ad alcuni perché potrebbe coprire alcuni pulsanti dell’interfaccia, quindi è necessario selezionarlo e scartarlo oppure destreggiarsi per ignorarlo.

Help Autocomplete

Non si conosce ancora quali siano i miglioramenti che apporterà all’applicazione ma lo si può percepire quando si tocca l’avviso stesso che fornisce le informazioni di base. Una nuova modalità ideata da Big G per condividere i dati con la stessa Google per migliorare l’auto compilazione in Gboard.

Quello che a molti potrebbe non andar bene di questa nuova opzione sperimentale è la richiesta di condividere se pur anonimamente uno screenshot con Google. Tenendo conto che l’annuncio appare in diverse applicazioni, comprese quelle delle chat aziendale, forse è chiedere un po’ troppo nonostante Google assicuri che verrà cancellato dopo 8 giorni.

Nel caso vorrai collaborare con Google, ti basterà premere Take a screenshot, mentre se desideri che l’annuncio non compaia in futuro non dovrai far altro che selezionare Never.

Se selezionerai Never non sarà più possibile cambiare idea, perché nelle impostazioni beta di Gboard questo non vi alcuna opzione per modificare la scelta fatta.

Se l’articolo ti piace condividilo. Se ti fa riflettere, commentalo. Se non ti piace, passa oltre. Se puoi linkarlo, fallo !

Per rimanere sempre aggiornato seguici su: Facebook, Twitter,  Telegram, PinterestFlipboard.

Huge love for Tech

Express Your Reaction
Like
Love
Haha
Wow
Sad
Angry
Hai lasciato una reazione al post "Perchè in Gboard con alcune app appare : “..." Adesso
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments