Smart XR Aochuan| Recensione Twister Android

0

Il gimbal è diventato lo strumento più utilizzato non solo dai vlogger per ottenere una migliore stabilizzazione durante le riprese con  quei telefoni che ne sono privi ma anche  dagli utenti cosiddetti normali come tanti. 

Quando parliamo di gimbal per smartphone, i primi nomi che vengono in mente  sono DJI, Zhiyun e Feiyutech, i  tre marchi più blasonati, di quest’ultima abbiamo provato il Vlog Pocket 2. 

Andando alla ricerca di  gimbal è facile imbattersi in altre aziende meno conosciute ai più, produttrici di gimbal per smartphone come lo Smart XR della AOCHUAN.

Per coloro che ancora non hanno sentito parlare di AOCHUAN gli basti sapere che è un nuovo brand, fondato nel 2018, ma solo l’anno successivo, ovvero nel 2019 ha dato vita al suo primo prodotto, lo Smart S1.

Le qualità costruttive  con cui è stato realizzato lo Smart S1 è stato il suo biglietto da visita che gli ha permesso non solo di farsi conoscere e apprezzare sin da subito nel mercato ma anche classificarsi  a marzo 2020 tra le prime tra le prime dieci aziende di gimbal in Cina. 

Alla base dell’azienda vi sono tre parole che racchiudono la sua mission: prodotto, prezzo e semplicità ovvero prodotti di alto livello, al giusto prezzo, semplici da usare. Non sarà di certo facile riuscire a far centro tutte in un colpo solo ma è sulla buona strada.

Sarà veramente così? Non ci resta che scoprirlo dando uno sguardo più da vicino allo Smart XR

Aochuan Gimbal Smart XR | Specifiche tecniche e unboxing

aouchan smart xr

lo Smart XR arriva in una semplice scatola che mostra il contenuto al suo interno sia sul fronte che lateralmente a sinistra mentre su lato corto vi è la scritta “JUST LOVE” ad indicare che il gimbal sia adorabile!

All’interno della confezione trovano posto, oltre chiaramente al gimbal, un manuale d’istruzione in diverse lingue compresa quella italiana, una pratica custodia in stoffa per riporlo dopo l’uso o per trasportarlo al riparo dalla polvere , un cavo USB type-C, un laccio per tenere ben saldo il gimbal e una mini treppiedi per appoggiare il gimbal su di una base. Quest’ultimo, mi ha regalato una piacevolissima sensazione di essere abbastanza robusto ma al contempo leggerissimo, utile soprattutto durante i timelapse (sia quelli in movimento che statici) oltre a fornire una migliore presa allo Smart XR. 

aouchan smart XR

Lo Smart XR targato Aochuan è realizzato con materiale plastico di buona qualità che regala una gradevole sensazione al tatto, merito soprattutto della finitura in gomma molto chic presente sulla parte centrale del gimbal che assicura un miglior grip.

Smart XR è  composto  da una clip in cui inserire il telefono provvista di una porta del tipo Micro USB  per ricaricare il nostro smartphone e un braccio che può essere bloccato nella parte frontale. 

Il fissaggio dello smartphone al gimbal avviene tramite il  classico sistema “a molla”, ed è in grado di accogliere dispositivi mobili di svariate dimensioni (il produttore consiglia di utilizzare smartphone con una larghezza compresa tra 55 e 90 mm).

Le dimensioni del gimbal sono pari a 154 x 112 x 68 mm quando è chiuso , mentre da aperto misura  236 x 112 x 68 mm. Il peso è di 250 grammi senza la batteria mentre raggiunge i 350 grammi con la batteria in dotazione.

Sulla parte centrale trova posto un mini display, che ci fornirà le indicazioni visive non solo sulla modalità in cui si trova il gimbal ma anche della carica residua dello stesso oltre ad informarvi di eventuali aggiornamenti in vista. Poco più in basso vi sono il joystick per orientare il gimbal, il tasto per scattare foto o avviare video, il tasto mode per impostare le diverse modalità di ripresa e il pulsante di accensione e spegnimento

A mio avviso i tre pulsanti ad essere pignoli hanno ciascuno un po ‘di gioco plastico ma niente che possa compromettere le loro funzionalità. Il joystick assolve alla perfezione il suo compito.

Sul lato sinistro è posizionata la rotella per lo zoom manuale ben smorzata e il cursore per lo zoom ha evidenziato un leggero ritardo nell’azione, mentre su quello destro è collocata la porta USB Type-C per la ricarica dello stabilizzatore. 

Nella parte inferiore  troviamo il foro filettato da 1/4 di pollice per avvitare  il treppiede in dotazione allo Smart XR che fa anche da coperchio alla batteria.

Una delle peculiarità più interessanti dello Smart XR   è la batteria rimovibile, un plus ultra niente male che consente all’utilizzatore  di disporre di una carica infinita grazie alla possibilità di poterla sostituire in caso di bisogno.

La  batteria in dote è agli ioni di litio da 18650 mAh (3,7 V / 3200 mAh) consente un utilizzo di circa 8 ore con uno smartphone ben bilanciato ed impiega  circa 2 ore e 40 minuti per raggiungere la piena potenza.

aouchan smart xr

Il gimbal Aochuan consente consente  un Tilt Range 1110 gradi, un Roll Range 330 gradi e un Pan Range di 340 gradi

Modalità di utilizzo senza App

Una delle caratteristiche che differenziano lo Smart XR dalla concorrenza  è la possibilità di utilizzarlo anche senza l’app dedicata, AC Play.  Sia con Filmic Pro che con l’app nativa della camera del nostro smartphone è possibile non solo orientare il gimbal grazie al joystick ma sarà anche selezionare cinque modalità che saranno visibili sul piccolo display in dote:

  • Pan Follow (PF) : lo smartphone ruoterà solo sul suo asse verticale, seguendo la rotazione del nostro polso mentre rollio e inclinazione sono fissi.
  • Full Follow (F): Il gimbal segue qualsiasi movimento del polso, dall’alto verso il basso e viceversa e nelle rotazioni verticali
  • Full Lock (L):  la camera mantiene sempre la sua direzione e tutti i movimenti sono bloccati.
  • Point Of View(POV): il gimbal segue tutti i tuoi movimenti (premendo tre volte il joystick si entra nella modalità “Inception mode”)
  • Mad dog (GO): Gli assi sono completamente sbloccati, utile sopratutto con i soggetti in movimento

Per sfruttare appieno tutte le potenzialità dello Smart XR  meglio installare AC Play sul proprio smartphone.

AC Play, l’app dello Smart XR

Come accennato poco sopra, per utilizzare al meglio il gimbal consiglio di utilizzare l’ottima applicazione dedicata, AC Play, disponibile sia per iOS che per Android all’interno dei rispettivi Store. 

Dopo averla installata sul vostro dispositivo dovrete  eseguire il pairing via bluetooth per collegarlo a quest’ultimo.

AC Play dispone di diverse funzioni che consentiranno all’utente, di avere il pieno controllo delle riprese.

Potremo controllare manualmente tutti i parametri come ad esempio il tempo di esposizione, l’apertura, impostare gli ISO, selezionare il bilanciamento del bianco  come anche la messa a fuoco e lo zoom. Inoltre vi sono anche funzioni dedite ai principianti ma non solo per creare dei video mozzafiato come l’amatissima Inception mode o la Hitchcock mode.

Grazie ad Ac Play potrete disporre del colour grading come più vi aggrada grazie all’ampia disponibilità di filtri presente, oltre ad un’ulteriore stabilizzazione, con l’attivazione dell’antishake che esegue un piccolo crop dell’inquadratura, optare per il tracking semplice del soggetto e godere dell’orizzonte ben dritto semplicemente.

Con AC Play potrete filmare video  fino a 4k a 60 FPS senza preoccuparvi dei limiti di tempo utilizzando entrambe le fotocamere del vostro smartphone. Altra funzione degna di nota presente in AC Play è il motion timelapse che è possibile adoperare anche con un movimento di rotazione. 

Per passare dalla modalità orizzontale a  quella verticale o viceversa basterà un solo  tocco del pulsante di accensione, mentre pigiando due volte sul pulsante di registrazione sarà possibile passare  da un video all’altro. Inoltre con due clic sul  pulsante Modalità è possibile passare dalla fotocamera posteriore a quella anteriore e viceversa.

Per memorizzarli tutti ci vuole un pò di pazienza ma ci si riesce in tutta tranquillità.

Cosa mi è piaciuto

  • Ottimo grip
  • Facile da usare
  • L’app è (per lo più) stabile e ben progettata
  • La stabilizzazione è fluida, soprattutto quando si attiva la modalità  Anti-Shake 

Cosa non mi è piaciuto

  • Difficile aggiungere filtri o obiettivi aggiuntivi
  • Il manuale di istruzioni è abbastanza inutile
  • Le riprese di ritratto possono finire per filmare il braccio del gimbal
  • Manca un caso difficile

 

CONCLUSIONI

Smart XR, il gimbal di casa Aochuan è uno stabilizzatore pregevole, compatto e trasportabile con peso piuma dedito non solo ai Vlogger per cui è espressamente progettato ma anche per coloro vogliano dare un pò di brio  nelle  riprese col proprio smartphone, oltre a offrire delle funzioni extra che non guastano mai..

Durante i nostri test si è rivelato sempre pronto in ogni situazione. I non plus ultra dello Smart XR sono il piccolo display che ci ricorda la modalità impostata (ma non solo), e l’App AC Play che ci è piaciuta perchè molto completa. 

 Dopo averlo ripetutamente utilizzato per diverso tempo possiamo comprendere a pieno perchè si sia classificato come uno migliore gimbal del 2020. 

E’ possibile acquistarlo non solo sui grandi store come Amazon ma anche sul sito ufficiale Aochaun, che gode della spedizione veloce FedEx, con quest’ultimo potrebbero essere addebitate le spese per lo sdoganamento.

Se l’articolo ti piace condividilo. Se ti fa riflettere, commentalo. Se non ti piace, passa oltre. Se puoi linkarlo, fallo !

Per rimanere sempre aggiornato seguici su: Facebook, Twitter,  Telegram, Pinterest, Mewe e  Flipboard.

Huge love for Tech

Express Your Reaction
Like
Love
Haha
Wow
Sad
Angry
Hai lasciato una reazione al post "Smart XR Aochuan| Recensione Twister Android" Adesso
0 0 votes
Article Rating
RASSEGNA PANORAMICA
DESIGN
FACILITÀ’ D’USO
PORTABILITA’
PREZZO
BATTERIA
Articolo precedenteLe migliori app Android per riconoscere canzoni
Articolo successivoVoilà AI Artist, l’app che tutti vogliono avere
Un amore sfegatato per la tecnologia che non mi fa dormire nemmeno la notte. Il mio motto:"Il successo non è la chiave per la felicità. La felicità è la chiave per il successo. Se ami cosa stai facendo, avrai successo".
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments