Il Coronavirus, una vasta famiglia di virus noti per causare malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS) ha inchiodato tutti noi alla tv e  sui giornali negli ultimi giorni in tutto il mondo. L’emergenza sanitaria ha interessato interessato l’intero globo terrestre ma soprattutto la popolazione cinese, quella più colpita ed epicentro della diffusione spingendola così a trovare tutti i modi per proteggersi dal virus.   

Come c’era da aspettarsi il virus ha colpito anche la nota azienda cinese Xiaomi, che è stato costretta a chiudere tutti i suoi negozi nel paese asiatico. A farne anche le spese YouPin, il negozio online dell’azienda cinese, rivenditore delle maschere per respirare messo in ginocchio dall’elevata domanda del prodotto non riuscendo a sopperire alle numerose richieste.

YouPin, fuori servizio per la domanda elevata delle maschere

Nonostante Youpin ne avesse limitato l’acquisto ad un solo prodotto per utente, nessun fornitore era preparato ad una domanda di tale portata. Il negozio online Xiaomi ha ricevuto così tanto traffico in così poco tempo che lo ha mandato in tilt.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi, nuovo brevetto mostra uno smartphone pieghevole simile al Moto Razr
Xiaomi Poco X2 arriverà con 8 GB Ram e Android 10 
I responsabili di YouPin hanno rilasciato una dichiarazione di scusa per ciò che è accaduto tramite il noto social network cinese Weibo promettendo di tornare nuovamente online  , e così è stato.

La richiesta di maschere chirurgiche mediche non ha precedenti. Siamo pronti per andare online il più rapidamente possibile, ma le quantità richieste sono ancora oltre ogni immaginazione. Il server è inattivo. Ci dispiace che alcuni utenti non possano effettuare il loro acquisto. Sebbene Xiaomi Youpin abbia una potenza limitata, continueremo a fare tutto il possibile per coordinare l’offerta di risorse e assicureremo che l’offerta sia sufficiente.

Maschera YouPin

Quelli di  YouPin non immaginavano di dover affrontare una situazione del genere e di non riuscire a far fronte alla domanda. Ora il sito Web Xiaomi è già operativo e ha promesso che venderanno di nuovo le maschere necessarie il prima possibile. Ci auguriamo che molti possano acquistarla per proteggersi e salvarsi la vita.

Se l’articolo ti piace condividilo. Se ti fa riflettere, commentalo. Se non ti piace, passa oltre. Se puoi linkarlo, fallo !

Se ti va unisciti a noi su Facebook, Twitter, sul nostro canale Telegram e  Flipboard.

Follow @TwisterAndroid

Huge love for Android

 

Express Your Reaction
Like
Love
Haha
Wow
Sad
Angry
Hai lasciato una reazione al post "YouPin, sito Web Xiaomi, nuovamente online dopo..." Adesso
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments